Menù di navigazione
Documento vigente: Testo Coordinato

Statuto 3 maggio 2005

Legge Statutaria 3 maggio 2005, n. 1. Statuto della Regione Liguria

Bollettino Ufficiale n. 4 del 4 maggio 2005

MULTIVIGENZA - ricostruzione storica dell’atto :

coordinamentinote
30-05-2013Testo come coordinato dalla l.r. 1/2013
01-01-2013eliminati tutti i link sbagliati allo Statuto. Inseriti i link (fino all

INDICE

Art. 1. - (Costituzione della Regione)
Art. 2. - (Principi dell'ordinamento e dell'azione regionale)
Art. 3. - (Collaborazione istituzionale)
Art. 4. - (Rapporti con l'Unione europea)
Art. 5. - (Rapporti internazionali)
Art. 6. - (Partecipazione dei cittadini)
Art. 7. - (Iniziativa popolare)
Art. 8. - (Referendum abrogativo)
Art. 9. - (Referendum consultivo)
Art. 10. - (Limiti oggettivi dell'iniziativa popolare e dei referendum)
Art. 11. - (Pubblicità degli atti e informazione)
Art. 12. - (Petizioni e istanze)
Art. 13. - (Organi regionali)
Art. 14. - (Sistema di elezione)
Art. 15. - (Composizione del Consiglio regionale Assemblea Legislativa della Liguria)
Art. 16. - (Funzioni dell'Assemblea Legislativa )
Art. 17. - (Giunta delle elezioni)
Art. 18. - (Regolamento Interno)
Art. 19. - (Elezione del Presidente e dell'Ufficio di Presidenza)
Art. 20. - (Funzioni del Presidente dell'Assemblea Legislativa )
Art. 21. - (Funzioni dell'Ufficio di Presidenza)
Art. 22. - (Convocazione e lavori dell'Assemblea Legislativa )
Art. 23. - (Deliberazioni dell'Assemblea Legislativa )
Art. 24. - (Modalità del voto)
Art. 25. - (Proroga dei poteri dell'Assemblea Legislativa)
Art. 26. - (Commissioni consiliari)
Art. 27. - (Funzionamento delle Commissioni)
Art. 28. - (Gruppi consiliari)
Art. 29. - (Funzioni della Conferenza dei Capigruppo)
Art. 30. - (Rappresentanza)
Art. 31. - (Insindacabilità)
Art. 32. - (Indennità)
Art. 33. - (Interrogazione, interpellanza e mozione)
Art. 34. - (Interrogazione con risposta immediata)
Art. 35. - (Poteri di acquisizione dei Consiglieri regionali)
Art. 36. - (Ruolo dell'opposizione)
Art. 37. - (Funzioni del Presidente della Giunta regionale)
Art. 38. - (Giuramento)
Art. 39. - (Programma di governo)
Art. 40. - (Attuazione del programma di governo)
Art. 41. - (Vice Presidente e Assessori)
Art. 42. - (Funzioni della Giunta regionale)
Art. 43. - (Mozione di sfiducia)
Art. 44. - (Questione di fiducia)
Art. 45. - (Potere di iniziativa)
Art. 46. - (Procedimento ordinario)
Art. 47. - (Procedimento redigente)
Art. 48. - (Copertura finanziaria)
Art. 49. - (Promulgazione e pubblicazione)
Art. 50. - (Potestà regolamentare)
Art. 51. - (Attività amministrativa)
Art. 52. - (Copertura delle spese per lo svolgimento di funzioni conferite)
Art. 53. - (Controllo interno)
Art. 54. - (Enti, aziende, società)
Art. 55. - (Autonomia finanziaria)
Art. 56. - (Demanio e patrimonio)
Art. 57. - (Programmazione economica e finanziaria)
Art. 58. - (Bilancio e altri documenti contabili)
Art. 59. - (Sessione di bilancio)
Art. 60. - (Bilanci e rendiconti di enti dipendenti, partecipati o vigilati)
Art. 61. - (Legge regionale di contabilità e di disciplina del servizio di tesoreria)
Art. 62. - (Rapporti tra Regione ed enti locali)
Art. 63. - (Potere sostitutivo)
Art. 64. - (Forme di cooperazione)
Art. 65. - (Consiglio delle Autonomie locali)
Art. 66. - (Competenze del Consiglio delle Autonomie locali)
Art. 67. - (Modalità di espressione del parere)
Art. 68. - (Consiglio Regionale dell'Economia e del Lavoro)
Art. 69. - (Principio di separazione e dirigenza)
Art. 70. - (Organizzazione degli uffici)
Art. 71. - (Autorità indipendenti di garanzia)
Art. 72. - (Difensore civico)
Art. 73. - (Comitato regionale per le Comunicazioni)
Art. 74. - (Consulta statutaria)
Art. 75. - (Funzioni della Consulta statutaria)
Art. 76. - (Modificazioni statutarie)
Art. 77. - (Entrata in vigore)

Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già modificato dall'art. 4 della legge regionale statutaria 5 ottobre 2007 , ulteriormente modificato dall'art. 2 della legge regionale statutaria 13 maggio 2013, n. 1 e nuovamente così modificato dall'art. 3 della legge regionale statutaria 18 maggio 2015, n. 1 . Le modifiche introdotte con legge statutaria 1/2015 si applicano a partire dalla X legislatura.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota 76.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota 76.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma modificato dall'art. 4 della legge regionale statutaria 5 ottobre 2007 e così ulteriormente modificato dall'art. 1 della legge regionale statutaria 13 maggio 2013, n. 1 ; Le modifiche introdotte con legge statutaria 1/2013 (numero dei Consiglieri) si applicano a partire dalla X legislatura.