Menù di navigazione
Documento vigente: Testo Coordinato

Legge regionale 4 agosto 2006, n. 20

Nuovo ordinamento dell'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente Ligure e riorganizzazione delle attività e degli organismi di pianificazione, programmazione, gestione e controllo in campo ambientale.

Bollettino Ufficiale n. 12 del 9 agosto 2006

INDICE

Art. 1. - (Finalità)
Art. 2. - (Funzioni della Regione)
Art. 3. - (Funzioni della Provincia)
Art. 4. - (Funzioni, attività e compiti istituzionali dell'ARPAL)
Art. 5. - (Attività non istituzionali)
Art. 6. - (Interconfronti con laboratori)
Art. 7.(Rapporti ARPAL-ASL)
Art. 8.(Rapporti tra il Centro Funzionale Meteoidrogeologico - Protezione Civile e la Regione)
Art. 9. - (Rapporti con gli Enti locali)
Art. 10. - (Comitato provinciale di coordinamento)
Art. 11. - (Strutture e funzioni dell'ARPAL)
Art. 12. - (Unità funzionale operativa dell'Autorità Ambientale Regionale)
Art. 13. - (Organi dell'ARPAL)
Art. 14. - (Direttore Generale)
Art. 15. - (Decadenza del Direttore Generale)
Art. 16. - (Direttore Scientifico e Direttore Amministrativo)
Art. 17. - (Collegio dei Revisori)
Art. 18. - (Direttore di Dipartimento)
Art. 19. - (Regolamento)
Art. 20. - (Trattamento del personale)
Art. 21. - (Riserva di posti nei concorsi pubblici)
Art. 22. - (Disposizioni sul personale addetto alle attività di ispezione e vigilanza)
Art. 23. - (Vigilanza e controllo)
Art. 24. - (Potere generale di annullamento)
Art. 25. - (Potere sostitutivo)
Art. 26. - (Fonti di finanziamento)
Art. 26 bis. - (Controlli in campo ambientale)
Art. 27. - (Programma regionale triennale ed annuale dei controlli e dei monitoraggi ambientali)
Art. 28. - (Programmi di controllo ambientale e monitoraggi provinciali)
Art. 29. - (Sistema informativo regionale ambientale)
Art. 30. - (Realizzazione e gestione del sistema)
Art. 31. - (Sistema informativo di governo del comparto aria)
Art. 32.(Rete di monitoraggio dei versanti regionali - REMOVER)
Art. 33.(Sistema informativo regionale idrogeologico - SIRID)
Art. 34. - (Osservatorio permanente dei corpi idrici)
Art. 35. - (Collegamento dell'Osservatorio dei corpi idrici con ulteriori reti di rilevamento)
Art. 36. - (Osservatorio regionale sui rifiuti)
Art. 37. - (Sistema regionale di educazione ambientale)
Art. 38. - (Centro funzionale meteoidrogeologico di protezione civile)
Art. 39. - (Piano regionale di tutela della qualità dell'aria)
Art. 40. - (Piano di tutela delle acque)
Art. 41. - (Piano di tutela dell'ambiente marino e costiero)
Art. 42. - (Programmi triennali di finanziamento degli interventi inerenti la difesa del suolo, la tutela delle risorse idriche e la difesa della costa)
Art. 43. - (Programmi annuali degli interventi)
Art. 44. - (Norma finanziaria)
Art. 45. - (Norma transitoria)
Art. 46. - (Modifiche)
Art. 47. - (Abrogazione di norme)
Art. 48. - (Dichiarazione d'urgenza)
Allegato A - ATTIVITÀ ISTITUZIONALI OBBLIGATORIE.
Allegato B - - – ATTIVITA’ A RICHIESTA.
Allegato C - - – RIPARTO DELLE COMPETENZE IN MATERIA DI PREVENZIONE COLLETTIVA E CONTROLLI AMBIENTALI TRA AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E AGENZIA REGIONALE PER L'AMBIENTE LIGURE.

Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita dall' art. 13 della L.R. 27 dicembre 2011, n. 38 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito dall' art. 13 della L.R. 27 dicembre 2011, n. 38 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall' art. 6 della L.R. 27 giugno 2012, n. 22 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 6, comma 4, a decorrere da quanto previsto al successivo comma 12, della L.R. 27 giugno 2012, n. 22 . Il testo vigente fino a tale decorrenza differita è il seguente: "1. Presso l'ARPAL è istituito un Collegio dei Revisori dei Conti composto da tre membri, di cui un presidente e due componenti, nominati dalla Giunta regionale e scelti tra i revisori contabili iscritti nel registro previsto dall' Sito esternoarticolo 1 del decreto legislativo 27 gennaio 1992 n. 88 (attuazione della Direttiva CEE n. 253/84 relativa alla abilitazione delle persone incaricate del controllo di legge dei documenti contabili).".

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 6, comma 5, a decorrere da quanto previsto al successivo comma 12, della L.R. 27 giugno 2012, n. 22 . Il testo vigente fino a tale decorrenza differita è il seguente: "2. La Giunta regionale procede alla nomina dei revisori di cui al comma 1 e dei relativi supplenti, fra coloro che hanno presentato domanda.".

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 6, comma 6, a decorrere da quanto previsto al successivo comma 12, della L.R. 27 giugno 2012, n. 22 . Il testo vigente fino a tale decorrenza differita è il seguente: "4. Il Collegio dei Revisori dei Conti resta in carica tre anni. I membri del Collegio possono essere revocati per giusta causa e possono rinunziare all'incarico; in tal caso la rinuncia è comunicata al Direttore Generale dell'ARPAL e alla Giunta regionale.".

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato dall'art. 6 , comma 7, a decorrere da quanto previsto al successivo comma 12, della L.R. 27 giugno 2012, n. 22 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 6, comma 8, a decorrere da quanto previsto al successivo comma 12, della L.R. 27 giugno 2012, n. 22 . Il testo vigente fino a tale decorrenza differita è il seguente: "6. Il Collegio dei Revisori dei Conti esercita il controllo sulla gestione contabile e finanziaria dell'ARPAL, valutandone la conformità dell'azione e dei risultati alle norme che disciplinano l'attività dell'Agenzia, ai programmi, ai criteri e alle direttive della Regione e ai principi di buon andamento della pubblica amministrazione principalmente per quanto attiene alle esigenze di efficacia e di economicità.".

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Alinea così modificato dall'art. 6, comma 9, a decorrere da quanto previsto al successivo comma 12, della L.R. 27 giugno 2012, n. 22 . Il testo vigente fino a tale decorrenza differita è il seguente: "7. In particolare, il Collegio:".

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 6, comma 10, a decorrere da quanto previsto al successivo comma 12, della L.R. 27 giugno 2012, n. 22 . Il testo vigente fino a tale decorrenza differita è il seguente: "8. Il Presidente del Collegio comunica i risultati delle verifiche di cassa e dell'attività di vigilanza prevista dal comma 7, lettere a) e d) al Direttore Generale e alla Giunta regionale.".

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 6, comma 11, a decorrere da quanto previsto al successivo comma 12, della L.R. 27 giugno 2012, n. 22 . Il testo vigente fino a tale decorrenza differita è il seguente: "9. La Giunta regionale determina l'indennità spettante al Presidente e ai componenti del Collegio dei Revisori dei Conti all'atto della nomina del Collegio. Si applicano le disposizioni della legge regionale 3 gennaio 1978 n. 1 (rimborso spese ai componenti di organi collegiali non elettivi della Regione o le cui spese di funzionamento sono a carico della stessa).".

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito dall' art. 18 della L.R. 21 dicembre 2012, n. 50 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma inserito dall' art. 15 della L.R. 11 maggio 2009, n. 16 , che ha inserito il comma 4 bis all'art. 9 della L.R. 39/2008 , con cui è stato inserito il comma 4 bis all'art. 34 della L.R. 20/2006 , e ulteriormente modificato dall'art. 22 della L.R. 23 dicembre 2013, n. 40

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall' art. 9 della L.R. 28 ottobre 2008, n. 39 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa (v. nota 40).

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito dall'art. 22 della L.R. 23 dicembre 2013, n. 40 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così modificata dall'art. 26 della L.R. 6 marzo 2015, n. 6 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così modificata dall'art. 15 della L.R. 18 novembre 2016, n. 28 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così modificata dall'art. 15 della L.R. 18 novembre 2016, n. 28 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita dall'art. 16 della L.R. 18 novembre 2016, n. 28 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Rubrica così modificata dall'art. 17 della L.R. 18 novembre 2016, n. 28 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita dall'art. 19 della L.R. 18 novembre 2016, n. 28 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito dall'art. 20 della L.R. 18 novembre 2016, n. 28 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita dall'art. 22 della L.R. 18 novembre 2016, n. 28 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostitituito dall'art. 26 della L.R. 18 novembre 2016, n. 28 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Rubrica così modificata dall'art. 28 della L.R. 18 novembre 2016, n. 28 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Rubrica così modificata dall'art. 29 della L.R. 18 novembre 2016, n. 28 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così modificata dall'art. 29 della L.R. 18 novembre 2016, n. 28 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera abrogata a decorrere dal 1° luglio 2017, secondo quanto disposto dall'art. 27, comma 2, lettera b), della L.R. 6 giugno 2017, n. 12 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera abrogata a decorrere dal 1° luglio 2017, secondo quanto disposto dall'art. 27, comma 2, lettera b), della L.R. 6 giugno 2017, n. 12 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo abrogato a decorrere dal 1° luglio 2017, secondo quanto disposto dall'art. 27, comma 2, lettera b), della L.R. 6 giugno 2017, n. 12 .