Menù di navigazione
Documento vigente: Testo Coordinato

Legge regionale 24 maggio 2006, n. 12

Promozione del sistema integrato di servizi sociali e sociosanitari

Bollettino Ufficiale n. 8 del 31 maggio 2006

Art. 1.
(Principi e finalità)
1. La Regione Liguria assume i principi fissati nella Costituzione, quali valori di riferimento per la promozione del sistema integrato sociale e sociosanitario e per l'esigibilità dei diritti civili e sociali da parte delle persone, delle famiglie e delle formazioni sociali.
2. In attuazione dei principi di libertà, democrazia, uguaglianza, sussidiarietà, pluralismo, solidarietà enunciati dall'articolo 2, comma 1, dello Statuto , la Regione disciplina il sistema integrato di promozione e di protezione sociale, al fine di tutelare e sostenere ogni persona e le famiglie, rimuovendo o riducendo le cause e gli ostacoli che impediscono l'esercizio dei diritti di cittadinanza sociale, le pari opportunità e l'inclusione sociale.
3. La Regione, in conformità a quanto stabilito dall'articolo 2, comma 2, dello Statuto , riconosce, valorizza e sostiene l'autonoma iniziativa delle persone, dei nuclei familiari, delle forme di auto-aiuto, delle formazioni sociali per lo svolgimento di attività solidali e sociali agevolandone il ruolo e l'apporto nell'organizzazione e nella gestione del sistema integrato di promozione e di protezione sociale. Applica il principio di sussidiarietà come metodo istituzionale dell'azione programmatoria.
4. La Regione, in armonia con le disposizioni di cui alla Sito esternolegge 8 novembre 2000 n. 328 (legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali), si avvale degli strumenti di programmazione, indirizzo, coordinamento, partecipazione e collaborazione dei diversi livelli di governo locale per disciplinare il funzionamento della rete dei servizi sociali e garantire la sua integrazione funzionale con le politiche sanitarie; rafforza ed intensifica le interazioni della rete dei servizi sociali anche nei rapporti con il sistema di istruzione e della formazione, con le politiche del lavoro e quelle di sostegno allo sviluppo socio-economico del territorio.
5. Il sistema integrato, attraverso interventi e servizi sociali e sociosanitari, perseguendo obiettivi di omogeneità e congruità, efficienza ed efficacia, differenziazione ed adeguatezza, è rivolto:
a) alla valorizzazione, alla promozione e al sostegno della persona e della famiglia, con prioritario riferimento alle situazioni di fragilità o a rischio di esclusione sociale;
b) alla promozione della cittadinanza attiva delle persone e al sostegno delle organizzazioni di rappresentanza e tutela sociale riconoscendo la centralità delle comunità locali per il miglioramento della qualità della vita e delle relazioni;
c) alla formazione alla socialità e alla prevenzione dei fattori del disagio sociale, ponendosi come obiettivo il superamento delle condizioni che ostacolano la piena partecipazione delle persone alla vita sociale.
6. La rete di interventi e servizi sociali e sociosanitari ha il carattere di universalità e garantisce i livelli essenziali ed uniformi delle prestazioni, individuate dagli atti di programmazione nazionale e regionale.

Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma modificato dall'art. 14 della L.R. 12 aprile 2011, n. 7 e così nuovamente modificato dall'art. 2 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall' art. 43 della L.R. 6 dicembre 2012, n. 42 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato dall'art. 44, a decorrere da quanto previsto dall'art. 45, comma 2, della L.R. 6 dicembre 2012, n. 42 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato dall'art. 44, a decorrere da quanto previsto dall'art. 45, comma 2, della L.R. 6 dicembre 2012, n. 42 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall' art. 43 della L.R. 6 dicembre 2012, n. 42 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa (vedi nota 70)

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa.(vedi nota 70)

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa (vedi nota 70)

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa (vedi nota 70)

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa (vedi nota 70)

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa (vedi nota 71)

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota sopresssa (vedi nota 71)

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa (vedi nota 72)

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito dall' art. 43 della L.R. 6 dicembre 2012, n. 42 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito dall' art. 16 della L.R. 3 novembre 2009, n. 47 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Aggiunge il comma 10 bis all' art. 3 della L.R. 30 luglio 1999, n. 20 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Inseriva il comma 3 bis nell' art. 5 della L.R. 24 dicembre 2004, n. 30 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 1 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 1 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 1 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Rubrica così sostituita dall'art. 2 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 2 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito dall'art. 3 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 3 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito dall'art. 5 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito dall'art. 6 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Rubrica così modificata dall'art. 7 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 7 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 7 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 7 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 7 della L.R. 19 luglio2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 7 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito dall'art. 8 della L.R. 19 luglio 2013, n. 25 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa (vedi nota 71).

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo già sostituito dall'art. 4 della L.R. 7 aprile 2015, n. 12 . Vedi norma transitoria contenuta nell'articolo 24 della medesima legge . Articolo ulteriormente sostituito dall'art. 19 della L.R. 11 maggio 2017, n. 9 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito dall'art. 19 della L.R. 11 maggio 2017, n. 9 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito dall'art. 19 della L.R. 11 maggio 2017, n. 9 .