Menù di navigazione
Documento vigente: Testo Coordinato

Legge regionale 26 marzo 2002, n. 15

Bollettino Ufficiale n. 6 del 3 aprile 2002

INDICE

Art. 1. - (Oggetto).
Art. 2. - (Principi dell'ordinamento contabile della Regione).
Art. 3. - (Autonomia finanziaria e contabile del Consiglio regionale).
Art. 4. - (Strumenti di programmazione finanziaria e di bilancio).
Art. 5.(Documento di programmazione economico-finanziaria regionale).
Art. 6. - (Legge finanziaria e leggi collegate).
Art. 7. - (Bilancio pluriennale).
Art. 8. - (Struttura e contenuto del bilancio pluriennale).
Art. 9. - (Leggi di spesa pluriennale).
Art. 10. - (Quantificazione delle leggi di spesa per attività o interventi continuativi o ripetitivi).
Art. 11. - (Quantificazione delle leggi di spesa pluriennale per opere od interventi da imputarsi a più esercizi).
Art. 12. - (Quantificazione delle leggi relative a spese ad erogazione continua e regolare).
Art. 13. - (Esercizio finanziario).
Art. 14. - (Presentazione ed approvazione del bilancio annuale di previsione).
Art. 15. - (Universalità ed integralità del bilancio).
Art. 16. - (Contenuto del bilancio di previsione).
Art. 17. - (Ripartizione delle unità previsionali di base in capitoli).
Art. 18. - (Quantificazione delle entrate di competenza).
Art. 19. - (Quantificazione delle spese di competenza).
Art. 20. - (Quantificazione delle previsioni di cassa).
Art. 21. - (Equilibrio di competenza).
Art. 22. - (Equilibrio di cassa).
Art. 23. - (Struttura del bilancio annuale).
Art. 24. - (Classificazione dell'entrata).
Art. 25. - (Classificazione della spesa).
Art. 26. - (Natura e contenuto del capitolo di spesa).
Art. 27. - (Fondi speciali).
Art. 28. - (Utilizzazione dei fondi speciali).
Art. 29. - (Proroga della validità dei fondi speciali).
Art. 30. - (Quadro generale riassuntivo e allegati al bilancio di previsione).
Art. 31. - (Esercizio provvisorio).
Art. 32. - (Limitazioni della spesa durante l'esercizio provvisorio).
Art. 33. - (Esercizio provvisorio in pendenza dell'entrata in vigore).
Art. 34. - (Attività legislativa durante l'esercizio provvisorio).
Art. 35. - (Assestamento del bilancio).
Art. 36. - (Variazioni al bilancio).
Art. 37. - (Variazioni al bilancio con provvedimento amministrativo).
Art. 38. - (Variazioni al bilancio dopo il 30 novembre).
Art. 39. - (Fondi di riserva).
Art. 40. - (Fondo di riserva per spese obbligatorie e d'ordine).
Art. 41. - (Fondo di riserva per spese impreviste).
Art. 42. - (Fondo di riserva di cassa).
Art. 43. - (Residui attivi).
Art. 44. - (Residui passivi).
Art. 45. - (Conservazione dei residui passivi. Perenzione amministrativa).
Art. 46. - (Trasferimenti dei residui a nuovo bilancio e capitoli aggiunti).
Art. 47. - (Separazione del conto dei residui da quello della competenza. Divieto di variazioni dei residui).
Art. 48. - (Effettuazione di spese in conto residui prima dell'approvazione del rendiconto generale).
Art. 49. - (Fondi statali assegnati alla Regione).
Art. 50. - (Utilizzazione nell'esercizio successivo dei fondi statali).
Art. 51. - (Garanzie prestate dalla Regione).
Art. 52. - (Saldo finanziario presunto).
Art. 53. - (Saldo finanziario provvisorio).
Art. 54. - (Trasferimenti alla competenza di altri esercizi).
Art. 55. - (Procedure per la formazione del bilancio pluriennale, del bilancio annuale di previsione e del rendiconto generale).
Art. 56. - (Mutui e altre forme di indebitamento).
Art. 57. - (Validità dell'autorizzazione alla contrazione di mutui e di altre forme di indebitamento).
Art. 58. - (Contrazione di mutui e di altre forme di indebitamento).
Art. 59. - (Anticipazioni di cassa).
Art. 60. - (Stadi dell'entrata).
Art. 61. - (Accertamento delle entrate).
Art. 62. - (Riscossione ed incasso delle entrate).
Art. 63. - (Versamento delle entrate).
Art. 64. - (Depositi presso la Tesoreria provinciale e centrale dello Stato).
Art. 65. - (Registrazione provvisoria di entrate non ancora previste in bilancio).
Art. 66. - (Stadi della spesa).
Art. 67. - (Impegni di spesa).
Art. 68. - (Impegni sulle leggi promulgate a fine esercizio o ad esercizio scaduto).
Art. 69. - (Liquidazione delle spese).
Art. 70. - (Ordinazione e pagamento delle spese).
Art. 71. - (Funzionari delegati).
Art. 72. - (Servizio di economato).
Art. 73. - (Beni della Regione).
Art. 74. - (Rendiconto generale).
Art. 75. - (Conto del bilancio).
Art. 76. - (Conto generale del patrimonio).
Art. 77. - (Allegati al rendiconto generale).
Art. 78. - (Presentazione ed approvazione del rendiconto generale).
Art. 79. - (Servizio di Tesoreria regionale).
Art. 80. - (Controllo sulla Tesoreria regionale).
Art. 81. - (Controllo di gestione. Sistema di budget).
Art. 82. - (Bilanci degli enti, delle aziende e delle agenzie regionali).
Art. 83. - (Entrate e spese degli enti locali).
Art. 84. - (Società a partecipazione regionale).
Art. 85. - (Abrogazione).
Art. 86. - (Norme transitorie e finali).
Art. 87. - (Norma di rinvio).
Art. 88. - (Dichiarazione d'urgenza).

Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito dall' art. 11 della L.R. 28 dicembre 2009, n. 63 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall' art. 8 della L.R. 20 dicembre 2012, n. 49 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già modificato dall' art. 8 della L.R. 20 dicembre 2012, n. 49 e successivamente così modificato dall'art. 1 della L.R. 12 novembre 2014, n. 34 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma modificato dall' art. 11 della L.R. 28 dicembre 2009, n. 63 e così ulteriormente modificato dall' art. 11 della L.R. 14 maggio 2013, n. 14.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Vedi anche quanto disposto dagli artt. 1, 2 e 3 della L.R. 12 novembre 2014, n. 34 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Secondo quanto disposto dal comma 2 dell'art. 4 della L.R. 12 novembre 2014, n. 34 la presente lettera è abrogata con applicazione dal rendiconto per l'esercizio finanziario 2015 e per gli esercizi successivi.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Secondo quanto disposto dal comma 3 dell'art. 4 della L.R. 12 novembre 2014, n. 34 il presente articolo è abrogato con applicazione dal rendiconto per l'esercizio finanziario 2016 e per gli esercizi successivi.