Menù di navigazione
Documento vigente: Testo Coordinato

Legge regionale 1 luglio 1994, n. 29

Bollettino Ufficiale n. 16 del 20 luglio 1994

Art. 48.
(Vigilanza venatoria).
1. La vigilanza sull'applicazione della presente legge è esercitata dalla Regione e viene svolta dai soggetti indicati dagli articoli 27 e 29 con i poteri di cui all' Sito esternoarticolo 28 della legge n. 157/1992 .(235)

Comma così modificato dall'art. 5 della L.R. 11 maggio 2017, n. 10 .

2. Il riconoscimento della qualifica di guardia venatoria volontaria da parte della Regione di cui all'Sito esternoarticolo 27 comma 1 lettera b) della legge n. 157/1992 è subordinata alla frequenza di corsi di qualificazione organizzati dalla Regione medesima ed al conseguimento di un attestato di idoneità previo esame della commissione a tal fine istituita, nel rispetto dell'Sito esternoarticolo 27 comma 4 della legge n. 157/1992 .(208)

Comma già modificato dall'art. 143 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 e così ulteriormente modificato dall'art. 35 della L.R. 28 dicembre 2017, n. 29 .

3. Le guardie venatorie volontarie ai fini della presente legge sono agenti di polizia amministrativa e titolari dei poteri di cui all' Sito esternoarticolo 13 della legge 24 novembre 1981, n. 689 (modifiche al sistema penale).
4. Gli agenti e le guardie volontarie operano nell'ambito della circoscrizione territoriale di competenza.(236)

Comma così modificato dall'art. 5 della L.R. 11 maggio 2017, n. 10 .

5. A tutti i soggetti cui è affidata la vigilanza venatoria ai sensi del presente articolo è vietata la caccia durante l'esercizio delle loro funzioni.
6. Agli agenti di vigilanza di cui all'articolo 27 comma 1 lettera a) e comma 2 della Sito esternolegge n. 157/1992 è altresì vietato l'esercizio venatorio nell'ambito del territorio in cui esercitano la funzione. A tal fine per eventuali richiedenti in ogni ambito territoriale di caccia o comprensorio alpino è riservato un congruo numero di posti per gli agenti di vigilanza che prestino servizio negli ambiti o comprensori adiacenti.
7. I corsi di preparazione e di aggiornamento delle guardie per lo svolgimento delle funzioni di vigilanza sull'esercizio venatorio, sulla tutela dell'ambiente e della fauna selvatica e sulla salvaguardia delle produzioni agricole possono essere organizzati anche dalle associazioni di cui all'Sito esternoarticolo 27 comma 1 lettera b) della legge n. 157/1992 con l'autorizzazione e la vigilanza della Regione.(209)

Comma così modificato dall'art. 143 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .

8. La vigilanza sull'applicazione delle leggi per la protezione della fauna selvatica, per la tutela dell'ambiente e la salvaguardia delle produzioni agricole è altresì affidata ai soggetti indicati all' Sito esternoarticolo 27 della legge n. 157/1992 .
9. Ai soggetti in possesso della qualifica di guardia venatoria alla data di entrata in vigore della presente legge non è richiesto l'attestato di idoneità di cui al comma 2.
10. La Regione coordina l'attività di vigilanza delle guardie volontarie delle associazioni agricole, venatorie e di protezione ambientale. Le guardie volontarie prestano il servizio disarmate.(210)

Comma così modificato dall'art. 143 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .

10 bis. Al fine di assicurare una più efficiente e integrata organizzazione delle attività di vigilanza e controllo sull’intero territorio regionale, la Regione definisce, tramite apposito provvedimento, sentiti i soggetti interessati, parametri, priorità e modalità operative omogenee per l’esercizio coordinato delle funzioni di cui al comma 10, avuto riguardo, altresì, alle particolari caratteristiche del patrimonio faunistico e ambientale oggetto di tutela. (242)

Comma inserito dall'art. 35 della L.R. 28 dicembre 2017, n. 29 .

11. Il Consiglio regionale, con apposito regolamento proposto dalla Giunta, da emanarsi entro un anno dalla data di entrata in vigore della presente legge, detta norma per uniformare i criteri di selezione, formazione e aggiornamento professionale degli agenti di vigilanza venatoria. Tale regolamento stabilisce altresì le disposizioni volte ad uniformare i criteri di svolgimento dei servizi di controllo espletati sul territorio da detto personale. (237)

Comma così modificato dall'art. 5 della L.R. 11 maggio 2017, n. 10 .

12. La Regione comunica alle Procure della Repubblica territorialmente interessate i nominativi dei dipendenti inquadrati nell'area di vigilanza, quale il personale di livello superiore al V e i capi-pattuglia, cui viene riconosciuta la qualifica di ufficiale di polizia giudiziaria ai sensi dell'Sito esternoarticolo 57 del codice di procedura penale .(238)

Comma così modificato dall'art. 5 della L.R. 11 maggio 2017, n. 10 .


Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo modificato dall' art. 4 della L.R. 6 giugno 2008, n. 12 e così sostituito dall' art. 4 della L.R. 1 giugno 2011, n. 12 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito dall'art. 3 della L.R. 13 agosto 2002, n. 31 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito dall' art. 1 della L.R. 29 aprile 1997, n. 15 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera già sostituita dall' art. 1 della L.R. 8 settembre 1999, n. 29 e così ulteriormente sostituita dall'art. 4 della L.R. 13 agosto 2002, n. 31 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita dall'art. 6 della L.R. 13 agosto 2002, n. 31 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito dall' art. 6 della L.R. 3 settembre 2001, n. 28 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Per un'interpretazione autentica del presente comma, vedi l' art. 28 della L.R. 6 giugno 2008, n. 14 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Per un'interpretazione autentica del presente comma, vedi l' art. 28 della L.R. 6 giugno 2008, n. 14 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già modificato dalla L.R. 7 agosto 1996, n. 36 e così ulteriormente modificato dall' art. 2 della L.R. 6 agosto 2009, n. 31 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già sostituito dall'art. 8 della L.R. 13 agosto 2002, n. 31 e così ulteriormente sostituito dall'art. 130 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita dall'art. 8 della L.R. 13 agosto 2002, n. 31 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 8 della L.R. 13 agosto 2002, n. 31 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Il R.R. 2 aprile 1997, n. 1 , pubblicato nel B.U. 23 aprile 1997, n. 6 - Parte I, è stato modificato dal R.R. 26 ottobre 1998, n. 2 , pubblicato nel B.U. 18 novembre 1998, n. 13.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Il R.R. 17 luglio 1998, n. 1 è pubblicato nel B.U. 5 agosto 1998, n. 9 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così modificata dall' art. 2 della L.R. 6 agosto 2009, n. 31 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già sostituito dall' art. 4 della L.R. 14 luglio 2006, n. 18 , modificato dall' art. 5 della L.R. 6 giugno 2008, n. 12 , ulteriormente sostituito dall' art. 5 della L.R. 1 giugno 2011, n. 12 e, infine, così modificato dall'art. 91 della L.R. 30 dicembre 2015, n. 29 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall' art. 3 della L.R. 6 agosto 2012, n. 27 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già modificato dall' art. 8 della L.R. 2 ottobre 2000, n. 38 e così ulteriormente modificato dall'art. 2 della L.R. 14 settembre 2016, n. 21 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 10 della L.R. 13 agosto 2002, n. 31 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 222.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito dall' art. 11 della L.R. 2 ottobre 2000, n. 38 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già sostituito dall' art. 11 della L.R. 2 ottobre 2000, n. 38 e così successivamente modificato dall'art. 4 della L.R. 11 maggio 2017, n. 10 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Il R.R. 2 aprile 1997, n. 1 , pubblicato nel B.U. 23 aprile 1997, n. 6 - Parte I, è stato modificato dal R.R. 26 ottobre 1998, n. 2 , pubblicato nel B.U. 18 novembre 1998, n. 13.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita dall' art. 1 della L.R. 4 ottobre 2011, n. 24 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota 207.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già modificato dall' art. 3 della L.R. 8 settembre 1999, n. 29 , successivamente modificato dall' art. 2 della L.R. 6 agosto 2009, n. 31 e così ulteriormente modificato dall'art. 6 della L.R. 11 maggio 2017, n. 10 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già modificato dall' art. 3 della L.R. 8 settembre 1999, n. 29 e così ulteriormente modificato dall'art. 6 della L.R. 11 maggio 2017, n. 10 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito dall' art. 2 della L.R. 6 agosto 2009, n. 31 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita dall' art. 4 della L.r. 8 settembre 1999, n. 29 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota 95.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito dall'art. 4 della L.R. 28 maggio 2014, n. 11 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Rubrica così modificata dall'art. 109 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già modificato dall'art. 111 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 e così ulteriormente modificato dall'art. 1 della L.R. 11 maggio 2017, n. 10 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già modificato dall'art. 112 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 e così ulteriormente modificato dall'art. 2 della L.R. 11 maggio 2017, n. 10 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così modificata dall'art. 119 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già sostituito dall'art. 119 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 e così ulteriormente sostituito dall'art. 89 della L.R. 30 dicembre 2015, n. 29 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così modificata dall'art. 120 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così modificata dall'art. 121 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così modificata dall'art. 122 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così modificata dall'art. 122 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già modificato dall'art. 122 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 e così ulteriormente modificato dall'art. 3 della L.R. 11 maggio 2017, n. 10 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Rubrica così modificata dall'art. 124 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così modificata dall'art. 133 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 221.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 222.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 222.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 222.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 222.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 222.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa. Vedi nota n. 222.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già sostituito dall'art. 138 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .e così ulteriormente sostituito dall'art. 5 della L.R. 14 settembre 2016, n. 21 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così modificata dall'art. 138 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così modificata dall'art. 138 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Capoverso già sostituito dall'art. 138 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 e così ulteriormente sostituito dall'art. 5 della L.R. 14 settembre 2016, n. 21 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già modificato dall'art. 139 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 , successivamente modificato dall'art. 94 della L.R. 30 dicembre 2015, n. 29 e così ulteriormente modificato dall'art. 2 della L.R. 7 agosto 2018, n. 12 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già modificato dall'art. 140 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 e così ulteriormente modificato dall'art. 95 della L.R. 30 dicembre 2015, n. 29 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'art. 140 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 . Per la disciplina del Fondo di cui al comma 1 vedi il regolamento regionale 4 aprile 2016, n. 2 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così modificato dall'(206)art. 141 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma già modificato dall'art. 143 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 e così ulteriormente modificato dall'art. 35 della L.R. 28 dicembre 2017, n. 29 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita dall'art. 145 della L.R. 10 aprile 2015, n. 15 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Con riferimento alle modifiche introdotte dalla L.R. 10 aprile 2015, n. 15 , vedi quanto disposto in via transitoria dall'art. 170, comma 6, della medesima legge regionale.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto dall'art. 88 della L.R. 30 dicembre 2015, n. 29 , articolo successivamente abrogato dall'art. 1 della L.R. 30 novembre 2016, n. 31 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma inserito dal comma 1 dell'art. 89 della L.R. 30 dicembre 2015, n. 29 , e abrogato dall'art. 2 della L.R. 30 novembre 2016, n. 31 . La Sito esternoCorte Costituzionale con sentenza 14 giugno 2017, n. 139 pubblicata nella G.U. Serie Speciale - Corte Costituzionale 21 giugno 2017, n. 25 ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'articolo 89, comma 1, della l.r. 29/2015 che inseriva il presente comma.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito dall'art. 92 della L.R. 30 dicembre 2015, n. 29 . Con regolamento regionale 12 aprile 2016, n. 3 è stata data attuazione a quanto previsto dal comma 1 del presente articolo. La Corte Costituzionale con Sito esternosentenza 14 giugno 2017, n. 139 pubblicata nella G.U. Serie Speciale - Corte Costituzionale 21 giugno 2017, n. 25 ha dichiarato l'illegittimità costituzionale del'articolo 92 della citata legge regionale nella parte in cui, sostituendo il comma 9 del presente articolo, consente il recupero di corpi feriti con le armi anche fuori degli orari previsti per la caccia e nelle giornate di silenzio venatorio.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito dall'art. 93 della L.R. 30 dicembre 2015, n. 29 . La Corte Costituzionale con Sito esternosentenza 14 giugno 2017, n. 139 pubblicata nella G.U. Serie Speciale - Corte Costituzionale 21 giugno 2017, n. 25 ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'articolo 93 della citata legge regionale nella parte in cui, sostituendo il comma 9 del presente articolo, consente di ricorrere ai piani di abbattimento della fauna selvatica anche quando l'ISPRA non abbia preventivamente verificato l'inefficacia dei metodi ecologici e consente l'attuazione dei piani di abbattimento da parte di “cacciatori riuniti in squadre validamente costituite, nonché cacciatori in possesso della qualifica di coadiutore al controllo faunistico o selecontrollore”.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto dall'art. 35 della L.R. 28 dicembre 2017, n. 29 . La Corte Costituzionale, con sentenza n. 44 del 6 febbraio – 13 marzo 2019, pubblicata nella Sito esternoGazzetta Ufficiale n. 12 del 20 marzo 2019 , ha dichiarato l'illegittimità costituzionale del presente comma limitatamente alle parole “o da abbattimenti venatori o di controllo autorizzati nel rispetto delle modalità previste dalla normativa sanitaria vigente”.